Download Stelle, galassie e universo: Fondamenti di astrofisica by Attilio Ferrari (auth.) PDF

By Attilio Ferrari (auth.)

Scopo del testo e' introdurre i concetti base della fisica stellare, della fisica delle galassie e della cosmologia con approccio essenzialmente fisico. l. a. prima parte presenta le tecniche osservative sia nella banda ottica, sia nelle alte frequenze e nella banda radio. los angeles parte dedicata alle stelle discute modelli di struttura e l’evoluzione. l. a. terza parte e’ dedicata alle galassie, morfologia, formazione ed evoluzione, in keeping with giungere allo studio della distribuzione sulle grandi scale. los angeles sezione di cosmologia presenta i modelli cosmologici relativistici, con los angeles discussione del big-bang, inflazione, materia oscura, energia oscura. Il testo rappresenta los angeles raccolta delle lezioni tenute dall’autore in line with i corsi introduttivi di astrofisica delle lauree specialistiche in Fisica e Astrofisica nei passati 30 anni, ma comprise elementi avanzati utili according to corsi introduttivi di astrofisica nel dottorato in Fisica. Il testo e' anche stato utilizzato in forma preliminare da colleghi di altre sedi.

Show description

Read Online or Download Stelle, galassie e universo: Fondamenti di astrofisica PDF

Best astrophysics & space science books

The Emission-Line Universe

This booklet provides lectures by means of prestigious researchers and skilled observers from the eighteenth iciness college of the Canary Islands Astrophysics Institute (IAC), dedicated to emission traces and the astrophysical gadgets that produce them. It exhibits how emission traces in numerous wavelengths, from ultraviolet to close infrared, grants crucial info on figuring out the formation and evolution of astrophysical items, from the 1st stars to things in our Galaxy.

Astronomy and History Selected Essays

The gathering of papers assembled right here on quite a few issues in old and medieval astronomy used to be initially steered through Noel Swerdlow of the college of Chicago. He used to be additionally instrumental in creating a choice* which might, generally, be at the related point as my publication the precise Sciences in Antiquity.

The Mathematical Theory of Black Holes

This quantity has turn into one of many smooth classics of relativity conception. whilst it was once written in 1983 there has been little actual proof for the lifestyles of black holes. fresh discoveries have in simple terms served to underscore the stylish concept constructed right here, and the ebook is still one of many clearest statements of the suitable arithmetic.

Extra resources for Stelle, galassie e universo: Fondamenti di astrofisica

Example text

14) ; se prevale il fondo del 1/2 , per cui cielo (“background limited observations”) e` ∝ e f f Δ ν t/B(ν)Ω conviene usare rivelatori con ridotto campo di vista e telescopi di grande area. Se e` il rumore del rivelatore la principale sorgente (“detector noise limited observations”) il 1/2 . Per migliorare il rapporto (in tutti i casi ∝ t 1/2 ) rapporto e` ∝ n(ν)2 Ae f f Δ ν t/C e` necessario aumentare il tempo di osservazione. 8 Telescopi per fotoni di alta energia Le sorgenti astrofisiche emettono radiazioni su tutto lo spettro elettromagnetico, ma come abbiamo visto, non tutte queste radiazioni possono raggiungere la superficie terrestre a causa dell’assorbimento atmosferico.

Nei sistemi pi`u avanzati la scintillazione di ogni singolo elettrone sullo schermo fluorescente dell’intensificatore viene registrata e immagazzinata nella memoria di un computer. L’immagine viene catalogata sotto forma di punti cui e` assegnato uno specifico indirizzo, che viene chiamato picture element o pixel. A partire dagli anni ’70 sono entrati in funzione rivelatori a semiconduttori che hanno permesso di raggiungere efficienze nella rivelazione di fotoni fino al 70 - 80%, insieme ad una notevole rapidit`a e linearit`a di risposta.

7 Aberrazione cromatica delle lenti 28 2 Strumenti di osservazione Fig. 8 Dipendenza della posizione del fuoco dalla lunghezza d’onda nelle lenti acromatiche Fig. 9 Il rifrattore da 102 cm (40 inches) dell’Osservatorio di Yerkes Sistemi ottici molto complessi permettono di allargare il campo di vista mantenendo una grande accuratezza astrometrica; strumenti di questo tipo sono detti astrografi e sono utilizzati per fotografie di grandi aree del cielo . Hanno obiettivi fatti di 3 - 5 lenti con rapporti di apertura inferiori ai 60 cm, con f /5...

Download PDF sample

Rated 4.34 of 5 – based on 36 votes